Biography                       contact    
   

HOME      BIOGRAPHY      TRAVELS      BOOKS      GALLERY      CLUB

   
             

Giorgio Bettinelli, nato a Crema il 15- 5- 55 alle 05.55, si è laureato in lettere all'università di Roma, ha lavorato in teatro come attore e musicista, ma la sua vera passione è viaggiare, passione coltivata del resto fin dall'età di 14 anni, quando compi' il primo viaggio "in solitario" da Milano a Copenhagen in autostop, seguito tre anni dopo, dalla visita a Bombay dopo aver attraversato l'Europa Orientale, L'Iran, il Pakistan e l'Afghanistan con treni e autobus.  Fece parlare di sé più o meno dieci anni fa, per aver compiuto una di quelle imprese che si ricordano: Roma Saigon, tutta d’un fiato, a cavallo di una Vespa 125.
Ventiquattromila chilometri tutti su due ruote, armato di un pacchetto di sigarette e una chitarra a tracolla. Da quel primo, abnorme spostamento in giro per il mondo, Bettinelli non ha più smesso. Tre viaggi, senza soluzione di continuità, dall’Alaska alla Terra del Fuoco (tra il ’94 e il ’95) e da Melbourne a Città del Capo, 52.000 chilometri tra il ’95 e il ’96.
Bettinelli ha pubblicato reportages di viaggio sulle riviste "Tuttomoto" e "In moto", su "L'Unità" e sugli houseorgans di Piaggio e Fiamm.
Strada facendo lo hanno filmato: Cnn ad Anchorage (7 minuti di special, Discovery Channel a Kathmandu (un quarto d’ora) e una marea di televisioni nazionali e locali in 134 paesi di cinque continenti; le interviste radiofoniche hanno costituito un ginepraio ancora più composito e quelle per i giornali sono state, dopo un conto capillare, 634.
On the road ha anche imparato sei lingue, nell’ordine: inglese, indonesiano, spagnolo, portoghese, russo, francese. Una settima, l’italiano, ce l’aveva già di suo.
Per la collana Traveller di Feltrinelli, nel 97 ha pubblicato In Vespa, da Roma a Saigon (cinque edizioni), riproposto poi nell’Universale Economica (altre cinque). Per Rusconi Libri, In Vespa oltre l’Orizzonte, diario fotografico di bordo con 400 fotografie. Nel maggio del 2002, sempre per la collana Traveller di Feltrinelli, pubblica Brum Brum, 254.000 Km in Vespa.

 

Giorgio Bettinelli was born in Crema (Lombardy) on June, the 15th 1955, he graduated in literature at the University of Rome, he worked in theatre as an actor and musician, but his true passion has always been travelling; when he was just 14 years old he did his first journey alone from Milan to Copenhagen by hitch-hiking, followed 3 years later by the visit to Bombay after going through Eastern Europe, Iran, Pakistan and Afghanistan by trains and buses.

He became famous for the venture that everyone remembers: Rome-Saigon in one go on a Vespa 125, 24.000 km on two wheels with just a packet of cigarettes and a guitar.

From that moment on he kept on travelling. Two more journeys: from Alaska to Patagonia (between ’94 and’95) and from Melbourne to Cape Town, 52.000 km from ’95 and ’96.  Bettinelli published reportage of his journey on the Italian magazines “Tuttomoto” and “In moto”, on the newspaper “L’Unità” and on the houseorgans of Piaggio and Fiamm. On the road he was filmed by: CNN in Anchorage (7 minutes of special report), Discovery Channel in Kathmandu (15 minutes) and by many national and local TVs in 134 nations of 5 continents; radio interviews were even more and 634 were the interviews released to newspapers.

On the road he learnt  6 languages as well: English, Indonesian, Spanish, Portuguese, Russian and French. Of course a 7th should be added: Italian, his mother tongue. For the “Traveller” series edited from Feltrinelli he published “Brum Brum”, 254.000 km on a Vespa.

 

    HOME      BIOGRAPHY      TRAVELS      BOOKS      GALLERY      CLUB